Progetto Fratelli

Io e mio fratello/mia sorella: sentimenti e risentimenti. Questo il tema trattato nelle Scuole della Provincia di Catania aderenti al Concorso indetto nel 2012 da ANFFAS Catania. In palio, una vacanza/premio per gli autori degli elaborati migliori.

L’idea di partenza nasce da una riflessione sugli alunni con disabilità che frequentano gli Istituti Comprensivi, insieme (ma in classi diverse) ai loro fratelli e sorelle.

Regalare una vacanza/premio ai fratelli e alle sorelle (“Siblings” usando la terminologia anglosassone) non solo dà merito ai ragazzi segnati da un continuo senso di responsabilità, ma attiva e valorizza le risorse del territorio, messe in rete dalla solidarietà.

Non è da tutti trascorrere 3 giorni insieme visitando i sentieri del Parco dell’Etna, l’Osservatorio Astronomico, il cratere di Sud Est, gustando la gastronomia tipica etnea e vivendo il festoso folklore locale.

Le immagini di questa esperienza unica renderanno il ricordo indimenticabile.

I brani dei temi vincitori saranno “specchi per riflettere”.

Il Progetto Fratelli in sintesi:

  • L’idea principale è regalare una vacanza ai Siblings.
  • L’individuazione dei Siblings avviene attraverso la partecipazione ad un Concorso a tema “Io e mio fratello/sorella: sentimenti e risentimenti”, svolto grazie alla collaborazione dei Docenti di Lettere degli Istituti Comprensivi (previo Patrocinio e Circolare dell’Ufficio Scolastico Provinciale)
  • Il luogo della vacanza è individuato per le sue caratteristiche naturali e culturali, o per il folklore e le tradizioni gastronomiche (nel nostro caso, il vulcano Etna: il museo vulcanologico e i sentieri dell’Ente Parco dell’Etna, l’Osservatorio Astronomico, il cratere di Sud Est visitato grazie alle Funivie dell’Etna e le Guide Alpine Etna Sud)
  • Il gruppo di adulti di riferimento è costituito dal responsabile del Progetto e da guide/accompagnatori esperti (Boy Scout, Guide Alpine, …). Nel nostro caso, l’Associazione “Etna e Dintorni”.
  • I costi sono sostenuti da sponsor Istituzionali (come ad es. il Patrocinio della Provincia Regionale) e/o benefattori privati
  • La divulgazione del progetto avviene grazie ad organizzazioni sovra provinciali: ad es. il Comitato UNICEF e il club/service Rotary International
  • Il lavoro di rete è rafforzato grazie all’organizzazione di un incontro annuale con tutti gli attori del progetto (partecipanti, famiglie, docenti, gruppo d’accompagnamento, Enti patrocinatori …) durante il quale si rivedono le immagini e si ricordano i momenti più significativi della vacanza/premio.

 

Per ulteriori informazioni sul progetto:

Anffas Onlus Catania

info@anffascatania.net

TEL: 095 494794

FAX: 095 371008